American Horror Story 2: Personaggi e titoli dei primi 4 episodi!

American-Horror-Story-2-Jessica-Lange

Si avvicina la season première della seconda stagione dell’inquietante serie horror, raffinata e sconvolgente, American Horror Story! Se pensavate che non ci fosse niente d’incuboso al pari dei fantasmi vendicativi della prima stagione e di quelli interiori degli Harmon, vi sbagliavate. Ancora una volta Ryan Murphy esorcizza le sue fobie condividendole col pubblico e, stavolta, rende inquietanti e distorte le figure che più lo terrorizzano, ossia le suore ed i nazisti. Sappiamo ormai per certo che le suore saranno le protagoniste indiscusse di questa stagione, ma la loro figura, solitamente votata al bene, si distorcerà, attorno a quella centrale di Sister Jude, la suora sadica interpretata dalla fenomenale Jessica Lange! Nell’istituto per pazzi criminali di Briarcliff Manor ci sarà una linea sottile tra pazzia e sanità mentale. Il nazismo verrà affrontato in maniera un po’ insolita, affidando il tema alla presenza di un’Anna Frank che oserà tentare qualcosa d’inaudito. Lo spettatore resterà ancor più sconvolto vista la risonanza storica di questa figura e ciò accadrà nel quarto e quinto episodio della seconda stagione!

Il tema centrale della seconda stagione è certamente quello della pazzia. Ma cos’è la pazzia? Chi può determinare chi sia sano di mente e chi invece abbia una visione distorta della realtà? A volte nella pazzia si nasconde la sanità mentale. Questa è una dissertazione nota, sia al mondo del cinema che alla letteratura. Non dimentichiamoci che la serie è ambientata negli anni 60, periodo nel quale si poteva finire in manicomio per le ragioni più assurde, persino a causa dell’omosessualità che, purtroppo, allora, era considerata una perversione mentale. Chloe Sevigny interpreterà una donna finita in manicomio a causa del marito il quale l’ha rinchiusa in quel disgustoso luogo a per la sua predilezione per le attività notturne…

A completare un cast terrificante ci pensa il Dottor Arden, ex nazista (ecco che la fobia di Murphy torna a materializzarsi) che a causa di esperimenti sui pazienti del manicomio (ciò sembra ricollegarsi alla prima stagione del telefilm)  ha creato dei mutanti famelici che ora affollano i boschi che circondano l’ospedale. Dunque, i mostri non sono solo nella mente…

Adam Levine, apparentemente, sembrerebbe la vittima indifesa del caso (ricorda, in un certo qual modo il Ben della prima stagione) che in luna di miele si reca proprio nella cittadina psicotica (che fortuna!) e verrà letteralmente preso di mira da Bloody Face, corrispettivo del Rubber Man della prima stagione, inquietante senza volto che si vestirà della pelle delle proprie vittime.  Agghiacciante…

Evan Peters sarà, ancora una volta, uno squilibrato. Vestirà i panni di Kit. Si sospetta, tuttavia, che la sua follia sia solo apparente. Egli è stato accusato di aver ucciso la moglie, ma egli sostiene che sia stata trucidata da creature fameliche. Sapendo cosa nasconde il bosco, le sue dichiarazioni non sembrano per nulla folli…

Infine, vi presentiamo Lana, interpretata da Sarah Paulson, una giornalista omosessuale ricoverata proprio per aver indagato sugli oscuri segreti del manicomio…

Come mai abbiamo il sentore che in quella clinica invece che curare si eseguano delle azioni poco raccomandabili?

Ecco i titoli dei primi 5 episodi di American Horror Story 2:

2×01- Welcome To Briarcliff

2×02- Trick and treats

2×03- Nor’easter

2×04- I’m Anne Frank, Part 1

2×05- I’m Anne Frank, Part 2

Ce la faremo ad attendere sino al 17 ottobre 2012?