Baciati Dall'Amore Fiction Mediaset: ultima interpretazione di Pietro Taricone

Baciatidallamore_01

A novembre, sebbene non ci sia ancora una data precisa, andrà finalmente in onda su Canale 5 la fiction Baciati Dall’Amore, attesissima soprattutto per essere l’ultima interpretazione del compianto Pietro Taricone, scomparso in seguito a un tragico incidente di paracadutismo il 29 giugno del 2010. Farà sicuramente un grande effetto rivederlo in tv in una veste insolita, ossia nei panni di Antonio, un cantante neomelodico. Ve lo immaginate? Sorridiamo fin d’ora, anche un po’ commossi, non vedendo l’ora di assistere allo spettacolo che di fisso non ci deluderà.

Baciati Dall’Amore è firmata da Claudio Norza e vede nel cast, al fianco dell’ex-gieffino, vincitore moralista della prima edizione del Grande Fratello, il bravo e simpatico Giampaolo Morelli (il quale ricopre il ruolo di un fioraio single con ben cinque figli a carico), Maria Amelia Monti, Marco Columbro (che torna dopo essere sparito per un sacco di tempo), il sempre mitico Lello Arena, l’esuberante Marisa Laurito e Flavio Montrucchio (anche lui ex concorrente del papà di tutti i reality e vincitore della seconda edizione). Un bel gruppetto di personaggi, non c’è che dire, senza contare che la fiction ha pure vinto il premio dell’anno al Galà del Cinema e della Fiction, dandoci quindi la certezza che ci aspetta una storia molto bella e molto ben eseguita.

In effetti Baciati Dall’Amore avrebbe dovuto essere mandata in onda già lo scorso anno, visto che era bella e pronta, ma il debutto è stato rimandato proprio per via della sconvolgente e più che inaspettata morte di Taricone e per rispetto della sua famiglia e del cordoglio generale che si è abbattuto su tutti noi. “O’ Guerriero”, come veniva chiamato Pietro, ci ha lasciato a soli 35 anni, separandosi involontariamente dalla compagna Kasia Smutniak e dalla piccola Sophie, nata dal loro amore. Ed è con estremo affetto che il regista lo ricorda, sottolineando che il personaggio di Antonio era stato giusto pensato per lui, facendo così emergere il suo talento comico, il suo lato istintivo e compagnone di cui non ci si poteva non innamorare. Un’esperienza a cui Taricone teneva tantissimo e nella quale si è impegnato totalmente, a partire dalle canzoni che doveva cantare e che, ricorda Norza, erano divenute un vero e proprio tormento sul set.

Appuntamento a novembre, dunque, con Canale 5 e con questa nuova serie tv che per 12 puntate ci farà sentire un po’ meno la nostalgia di un ragazzone forte e bello che nel lontano 2000 era entrato di “prepotenza” nelle nostre case, conquistandosi giorno per giorno la nostra simpatia e il nostro cuore…