Barbara D'Urso: regina in tv, regina nella vita

barbara-d-urso_ripetenti

Non c’è che dire, ma volente o nolente, simpatica o irritante, Barbara D’Urso è a tutti gli effetti la regina degli ascolti, e con il suo Pomeriggio Cinque raggiunge share sorprendenti. Può permettersi, dunque, di essere definita “sciacallo” dalla collega (e forse non più amica?) Antonella Clerici? Probabile. Perchè tanto lei non si ferma, accusa il colpo forse, scrolla le spalle e prosegue dritta per la sua strada, camminando a testa alta nel lavoro e nella vita.

Una donna e una conduttrice instancabile che, sappiamo, scriverà un altro libro e tornerà a recitare, perchè lei è anche attrice, non dimentichiamocelo.

Ma come si organizza il successo? Come si fa in modo che tutto fili liscio, accontentando il pubblico che ti segue da casa? In un’intervista rilasciata al Tgcom la D’Urso si confessa: leggo più di cinque quotidiani al giorno e scelgo gli argomenti da affrontare con uno staff di giornalisti bravissimi. Il nostro compito è quello di informare le persone in tempo reale su quello che succede nel mondo.

E con Mattino Cinque e Domenica Cinque prima e Pomeriggio Cinque dopo (tutti contraddistinti con il suo marchio di fabbrica) quali sono i prossimi progetti? Stiamo lavorando a un serale, annuncia Barbara, ma non posso anticipare nulla… E svela che il suo libro, Più Forti Di Prima, ha riscontrato un grande successo e che potrebbe persino divenire un film: Simona Izzo e Roberta Colombo hanno scritto un soggetto sul libro, ci stiamo lavorando. E potrebbe pure essere lei la protagonista di questo ipotetico film, dice, senza aggiungere altro.

Ma dove trova la forza? L’energia necessaria per non fermarsi mai? Per essere sempre al top in un lavoro che adora e che ormai fa da tantissimi anni? Lavoro da quando avevo 18 anni e per me è naturale, ammette, e poi seguo un’alimentazione sana fatta di carboidrati e zuccheri. Ma il mio vero segreto è uno solo: amo la vita.

Regina della tv, allora, e anche della proprio esistenza. Brava!