Boardwalk Empire Serie Tv: l'Impero del Crimine è finalmente tornato…!

1

Boardwalk Empire-L’Impero Del Crimine ha debuttato con il suo primo episodio su Rai 4 proprio ieri sera, alle 22 e 50 circa e tutti noi che la stavamo aspettando non abbiamo potuto fare a meno di esultare, oltre a essere presenti, godendoci dall’inizio alla fine questo suo esordio su una rete libera, dopo essersi mostrata precedentemente a coloro che essendo abbonati a Sky hanno potuto ammirarla su Sky Cinema.

Si tratta, infatti, della serie tv vincitrice del Golden Globe 2011, giudicata la migliore fra le migliori (nel genere drammatico). E questo, forse, è dipeso dal fatto che il suo ideatore e sceneggiatore è Terence Winter (quello de I Soprano, non so se mi spiego), mentre il produttore… beh, è il meglio del meglio (specie per quanto riguarda le storie di gangster) su piazza: Martin Scorsese! Il quale, tra l’altro, ha persino diretto l’episodio pilota (giusto per darci la botta iniziale, “stendendoci” e coinvolgendoci da subito), avendo creduto fin dal principio in tale progetto.

Non dimentichiamoci, però, come classica ciliegina sulla torta, l’ottimo cast che la compone e che può vantare nomi come Steve Buscemi, Michael Pitt, Kelly Mcdonald, Michael Shannon, Stephen Graham, Shea Whigham, Michael Stuhlbarg, Aleska Palladino, Vincent Piazza, Paz De La Huerta, Dabney Coleman e Greg Antonacci. Talenti mica da ridere,  che con esperienza e passione rendono la serie in questione ancora più bella e credibile.

Del resto, al di là di questo ottimo pedigree, quando mai a noi non è andata giù una storia di questo tipo? Anzi, diciamo pure che con tutte le novità in circolazione, tra alieni, eroi, supereroi, vampiri, licantropi, personaggi delle fiabe e le classiche trame romantiche e/o adolescenziali sempre presenti, che non moriranno mai (ma per fortuna), una serie tv che ci riportasse alla particolarissima e intensa atmosfera dell’epoca del Proibizionismo ci voleva proprio! Specie dal punto di vista di chi, come me, ha sempre adorato determinate storie e determinati personaggi (il più delle volte interpretati da Robert De Niro, Al Pacino, Ray Liotta, Joe Pesci, James Gandolfini e compagnia bella). Come dimenticare, poi, il film del 1991 che si intitola L’Impero Del Crimine, diretto da Michael Karbelnikoff, dove un giovane Christian Slater si cala nei panni del mitico Charlie Luciano ribattezzato “Lucky”? Chi l’ha visto non può non farselo venire in mente, considerando che Lucky Luciano è uno dei personaggi di Boardwalk.

E non poteva essere altrimenti, dato il periodo a cui la trama si riferisce. Siamo, dunque, nel 1920 ad Atlantic City, e con l’entrata in vigore del Proibizionismo, il boss mafioso (nonché politico corrotto) Enoch Thompson detto “Nucky”, trova il modo ingegnoso di continuare a vendere e a trafficare con i liquori, riempiendo così le proprie tasche e quelle dei suoi soci (come del resto facevano in parecchi, in quegli anni). In tutto ciò, quello che una volta era il suo “pupillo”, Jimmy Darmody, fa ritorno a casa dopo aver combattuto nella Grande Guerra, il quale chiamato nuovamente a fianco del boss inizia a frequentare un giovanissimo Al Capone. Nel frattempo, sulle loro tracce si è messo colui che diventerà il nemico numero uno di Nucky, vale a dire l’agente speciale dell’FBI Nelson Van Alden…

Ecco a voi qui di seguito il trailer originale:

httpv://www.youtube.com/watch?v=VFIhobhNff0

Boardwalk Empire è una vera chicca (al di là dei gusti personali di ognuno di noi) già amatissima in quel degli Stati Uniti e piuttosto seguita anche qui da noi, tant’è che è stata prima rinnovata per una seconda stagione e poi quasi immediatamente per una terza, dopo la messa in onda di appena due episodi della seconda. Inutile dirvi che se finora ve la siete persa, una volta informati della sua esistenza non avete più scuse per snobbarla…!