Che Dio Ci Aiuti Fiction: un Don Matteo in gonnella dal 15 dicembre 2011

chediociaiuti

Giusto perchè la fiction di Don Matteo a qualcuno non bastava, la Rai ha pensato bene di appiopparci una serie simile con al posto di un parroco “investigatore” una suora, spinta da altrettanto spirito missionario nel risolvere i casi affidati a un ispettore di sua conoscenza. La serie tv in questione si chiama Che Dio Ci Aiuti (ecco, appunto!) e nel ruolo della protagonista Suor Angela ci presenta Elena Sofia Ricci (non più solo moglie di Claudio Amendola ne I Cesaroni), la quale si ritrova volente o nolente a indagare al fianco di Marco Ferrari, interpretato da Massimo Poggio.

Preparatevi, dunque, voi tutti fan di Terence Hill, perchè il caro Don Matteo ha passato la staffetta a una “sorella” un po’ sopra le righe, che ci terrà compagnia tutti i giovedì sera a partire dal 15 dicembre 2011, diretta da Francesco Vicario per ben 16 puntate tutte da scoprire. Il convento di Suor Angela è, ovviamente, un piccolo mondo a parte dove risiedono i protagonisti, le cui storie si intrecciano spesso e volentieri agli avvenimenti e ai segreti della cittadina di provincia in cui tutti vivono. La suora in questione non è propriamente come ci si può aspettare, anche perchè ha avuto una vita assai complessa e difficile prima di optare per il velo, tant’è che la fede che ora la anima con fervore l’ha “colpita” quando si trovava in carcere a causa di determinati guai con la legge. Dall’altra parte abbiamo invece un ispettore di polizia anche lui imbrigliato in una strana situazione, visto che un maledetto “incidente” (che probabilmente scopriremo durante le puntate) ha fatto in modo di  incrinargli la carriera. Inutile dirvi che le vite dei due si incroceranno fin da subito e non sarà facile, in principio, sebbene Marco Ferrari si renderà conto presto che l’aiuto di Suor Angela è assai prezioso…

Incompatibili come cane e gatto, ma paradossalmente inseparabili come due pappagallini, i protagonisti di questa nuova fiction di Rai Uno potrebbero sorprenderci e divertirci tanto quanto annoiarci e non coinvolgerci minimamente. Speriamo quindi che i due primi episodi in onda giovedì prossimo, intitolati Fantasmi e Innocenti Bugie, riescano a colpirci positivamente, spingendoci ad appassionarci alla storia. Voi a pelle che ne pensate?

Qui di seguito troverete il promo:

httpv://www.youtube.com/watch?v=LhJWymbKmbY