Il Commissario Rex 2011: torna Capparoni ma già medita l'addio!

Capparoni

Caspar Capperoni, reduce dal successo danzereccio di Ballando con le Stelle, torna questa sera per la terza ed attesissima stagione italiana del Commissario Rex che iniziò la sua vita televisiva nel lontano 1994, quando mise in scene le avventure dell’amato Commissario Moser, la cui morte fece piangere milioni di telespettatrici. Le ultime tre stagioni della serie sono, invece, ambientate nel Belpaese e hanno abbandonato i freddi scorci del Nord.

Caspar Capparoni torna, questa sera, su Rai Uno, nei panni del commissario Lorenzo Fabbri. La città nel quale scovare criminali, grazie al fiuto infallibile della spalla più fedele del corpo poliziesco, il simpatico pastore tedesco Rex, è Roma. Nuovi casi irrisolti e criminali da stanare terranno i telespettatori con il fiato sospeso. Il legame speciale tra gli esponenti del duo polizesco più peculiare della tv rende il tutto ancora più interessante: Lorenzo e Rex non hanno bisogno di tante parole per comunicare e tra i due la sintonia è pressoché totale. Criminali siete avvertiti!

Nel cast troviamo, inoltre, l’ispettore Giandomenico Morini (Fabio Ferri) e il Capitano della squadra scientifica, Katia Martinelli (Pilar Abella). In ultimo, ma non in ordine d’importanza, vedremo in scena il questore Filippo Gori (Augusto Zucchi). Le puntate che andranno in onda a partire da stasera saranno dodici, suddivise in sei puntate (due per sera).

Purtroppo, però, la festa d’inaugurazione non è ancora iniziata che Capparoni ha già svelato uno scoop riguardante la prossima e quarta stagione! Non ci crederete, ma pare proprio che l’ispettore Fabbri uscirà di scena, per il dispiacere del suo fedele compagno ed amico! Qual’è il motivo dell’abbandono? Capparoni lo imputa ad alcune divergenze registiche e ruolistiche. Egli, infatti, aveva sdoganato il personaggio dell’ispettore spalla di Rex, rendendolo meno aderente alla freddezza austriaca degli esordi e più passionale e sentimentale, come nella miglior tradizione nostrana. Tuttavia, il regista si è deciso a tornare al vecchio rigore e Kaspar è voluto restare coerente con le proprie idee ed ha deciso per l’addio. Addio che, lo preannunciamo, sarà eroico e strappalacrime, alla Moser, per intenderci! Quindi, fans della serie, preparatevi! A noi dispiace molto l’abbandono di Capparoni e ci chiediamo già chi sarà il futuro compagno di avventura del commissario più infallibile della tv!

httpv://www.youtube.com/watch?v=owjnddJnmos