Dr. House Settima Stagione: episodi in onda su Italia 1

House-Season-7-Cast

Questa sera su Italia 1 alle 21 e 20 andrà in onda un nuovo episodio della serie tv Dr. House-Medical Division arrivata alla sua settimana stagione. Negli Stati Uniti le puntate sono state trasmesse dal settembre 2010 a maggio di quest’anno, mentre da noi quest’ultima edizione è stata tagliata a metà. Se vi ricordate, infatti, gli episodi dall’1 al 16 sono stati mandati in tv da metà gennaio a metà aprile 2011, lasciandoci poi in sospeso per una pausa (che è sembrata interminabile!) e riprendendo la programmazione dal 5 di questo mese, mettendo la parola fine a un’attesa che iniziava ad essere davvero snervante!

Dr. House (com’è comunemente chiamata) è una delle serie più seguite e amate del piccolo schermo. Questo forse per due ragioni fondamentali, oltre all’essere ben fatta in generale. Primo, i suoi episodi traggono ispirazione direttamente dai gialli con protagonista il famigerato Sherlock Holmes (il numero uno fra gli investigatori, creato dalla formidabile penna di Arthur Conana Doyle verso la fine del 1800). Secondo, Gregory House incarna perfettamente il ruolo di moderno Sherlock, partendo da una vaga somiglianza fisica a una perfetta clonazione mentale adattata al periodo temporale in cui si trova il medico. Ed è così che a ogni puntata House e il suo team di medici scelti hanno a che fare con un “giallo” diverso, ossia un caso medico tutt’altro che facile e che spesso e volentieri nasconde dei risvolti misteriosi (per non dire oscuri) attraverso i quali il nostro adorato dottore dovrà districarsi per mezzo di quel poco di “buono” che c’è in lui: capacità mediche e deduttive. Non a caso Gregory appare così odioso e “bastardo” dentro (specie a detta dei colleghi), un po’ come Holmes appariva snob e distaccato da tutto e da tutti, preso soltanto dai suoi pensieri e dalle sue sensazioni per le quali, secondo lui, il mondo poteva (e doveva) anche fermarsi, all’occorrenza. Idem per House, concentrato, ancor prima che sui pazienti e sui loro disturbi, sui suoi problemi, sulla sua dipendenza da farmaci e sulla sua insoddisfazione cronica che lo porta ad allontanare da sè tutti coloro che tentano di avvicinarsi. Due uomini che nel loro essere geniali trovano tutto ciò di cui hanno bisogno senza però arrivare a ottenere realmente niente. Niente che si possa stringere in una mano o abbracciare o con cui sentirsi meno soli.

Mantenendo questo filone e questo mitico personaggio interpretato magistralmente dall’attore Hugh Laurie, Dr. House è andata avanti galoppando in testa a molte altre serie per ben sette stagioni. Acclamato e premiato diverse volte, questo medical drama (fra i dieci programmi più visti negli Stati Uniti) ha annunciato il suo rinnovo per un’ottava stagione che verrà trasmessa nella stagione televisiva 2011-2012. Notizia che ha già fatto il giro del web rendendo più che felici gli appassionati del genere e gli infiniti fan. E a proposito di questo l’unica cosa che ci è data sapere e che ci tengo ad anticiparvi è che la Dottoressa Cuddy (Lisa Edelstein) uscirà di scena in modo definitivo. E non è una news propriamente facile da comprendere e digerire visto e considerato che la settima stagione che stiamo guardando si basa in gran parte sulla relazione fra lei e Gregory House. O sbaglio? Ma soprattutto, chi arriverà a sostituirla?

I nomi sono vari e non vi è nulla di definitivo. Anche perchè non è detto che venga sostituita da una donna… Però, se così fosse, ecco chi hanno ipoteticamente in testa i produttori e i creatori della serie: Janeane Garofalo (attrice tosta e incisiva che potrebbe dare del filo da torcere ad House), Calista Flockhart (che ci piace sempre e porterebbe una ventata d’aria fresca dando al suo personaggio alcuni aspetti appartenuti all’indimenticabile Ally McBeal), Keri Russell (divenuta framosa per il ruolo di Felicity nell’omonima serie e che sotto il suo aspetto angelico e la sua dolcezza potrebbe nascondere un lato duro e tenace, tanto da spiazzare il nostro amico dottore) e infine Allison Janney (che però, a mio avviso, arriverebbe a sembrare più la sorella di House, facendogli così da “mammina”).

Voi che cosa ne dite, avete preferenze?