Falling Skies Fox: cerchi nel grano "fasulli" per il lancio della serie!

4280827572

A tutti gli amanti di alieni, di Steven Spielberg e delle serie tv in generale: Falling Skies debutta questa sera alle 21 in prima visione satellitare sul canale Fox di Sky! Contenti? Immagino di si…Trattasi di una nuova serie televisiva di genere fantascientifico creata da Robert Rodat e prodotta dal grande e onnipotente Spielberg, colui che meglio di altri si intende di extraterrestri. C’è già chi dice che sarà un successo e io di sicuro non voglio perdermi l’inizio di questa ennesima versione della lotta fra il bene e il male, fra l’uomo e l’invasione aliena che mira alla conquista della Terra. In onda negli USA dal 19 giugno 2011 (cosa assai particolare, visto che solitamente le serie statunitensi arrivano qui da noi in notevole differita) Falling Skies sembra essere in tutto e per tutto il telefilm più atteso di quest’estate!

Sky, dunque, ha allungato la sua veloce “manina” agguantandoselo, puntando così ancora sulla fantascienda per il canale 111 della sua piattaforma. Farà centro anche questa volta, dopo The Walking Dead? Probabile. La trama non è fra le più originali, come accennavo prima e di “cattivi” che vogliono farci fuori e usurpare il nostro territorio ne abbiamo già visti a bizzeffe, ma è pur vero che quasi nessuno di loro aveva alle spalle un produttore come Steven Spielberg e un eroe come Noah Wyle (il Dottor Carter di ER-Medici In Prima Linea) a combatterli, giusto?

La nostra amata Terra è stata invasa da una razza aliena molto potente che ha messo in ginocchio l’intero Pianeta, sperminando quasi tutti gli umani in circolazione e neutralizzando ogni apparecchiatura elettronica. Tom Mason, un ex professore di storia dell’Università di Boston, fa parte di un gruppo chiamato Second Massachusetts (insieme ai figli Hal e Matt), il quale è riconosciuto come una sorta di resistenza organizzata. Un po’ come i Partigiani nella Seconda Guerra Mondiale. Ben, il terzo figlio, è tenuto prigioniero dagli alieni (ormai sono settimane) che rapiscono i bambini e li rendono schiavi grazie a un congegno impiantato nella colonna vertebrale. L’intento è forse quello di creare una nuova generazione di umani al loro servizio?

La strategia per il lancio di Falling Skies sorprende molto di più. E’ stato facile, infatti, collegare l’uscita della serie ai cerchi nel grano (evento ormai famoso in tutto il mondo) che sono stati scoperti domenica 3 luglio 2011 in un campo della campagna laziale, vicino a Guidonia. Quale migliore occasione, dunque, per mandare in onda il telefilm sugli alieni mentre ufologi ed esperti nel settore hanno drizzato le loro “antenne” verso quest’ultimo avvistamento e i siti che si occupano di queste cose sono stati “attaccati” da un sovraccarico enorme? In realtà non c’è alcuna congiunzione, o per meglio dire non esistono coincidenze e i due avvenimenti non possono essere collegati perchè facente parte della stessa “organizzazione”! Proprio così, avete capito, ci hanno un po’ preso in giro (anzi, un bel po’!). I cerchi nel grano alle porte di Roma sono stati inscenati per l’occasione… una forma promozionale a dir poco ingeniosa e intrigante!

Niente male come scoop, eh? Alla faccia delle menti diaboliche (e aliene)! Ricorda proprio il logo del canale Fox! Posizioniamoci, quindi, davanti al piccolo schermo, sperando di essere sorpresi e ammaliati da questo spettacolo diviso in 10 episodi (per quanto riguarda la prima stagione). Poi magari ci ritroviamo qui, domani, e mi raccontate cosa ne pensate…