Fiction Mediaset 2011: Il Tredicesimo Apostolo, brivido thriller su Canale 5

anticipazioniapostoloclaudiacondiefictionillamediasetnuovapandolfipersonaggipietrotramatredicesimovalsecchi

Finalmente il palinsesto di Canale 5 accontenta anche gli amanti del thriller e del paranormale, pensando a tutti quei telespettatori ormai stanchi delle storie all’italiana, troppo rassicuranti, di Ris o Carabinieri. I polizieschi, certo, non mancheranno nel palinsesto autunnale 2011 di Canale 5, ma finalmente un brivido thriller ed un po di mistero avvolgeranno le serate italiane d’autunno. Come annunciato da Lorenza Ghinelli, la sceneggiatrice, si sono appena concluse le riprese per la fiction dal titolo provvisorio Il Tredicesimo Apostolo, che non avrà i connotati di una banale miniserie tv, ma mischierà sapientemente noir, thriller e mistero! In effetti, come per sua stessa ammissione, la serie potrebbe essere una bomba per la tv italiana, un sapiente “gemellaggio” con le avvincenti sceneggiature d’oltreoceano! La serie tratterà, appunto, di  fenomeni inspiegabili, di eventi paranormali al confine del possibile: fantasmi, spiriti, esorcismi e reincarnazioni. Insomma, ci sono proprio tutti gli elementi che gli amanti del mistery agognano.

Chi sarà la protagonista di questa nuova coraggiosa fiction? La talentuosa Claudia Pandolfi che, svestiti i panni di intrepida poliziotta, si appresta a vestire quelli di una psicologa che tenterà di indagare i meccanismi della psiche di chi si trova di fronte a fenomeni inquietanti ed inspiegabili, nel tentativo di cercare una qualche risposta razionale! Ella indagherà casi incredibili e misteriosi con il valido aiuto di un prete gesuita. Ai misteri sconvolgenti, si aggiungerà anche una tormentata storia d’amore. Interessante… La regia della fiction è di Alexis Sweet e nel cast figurano altresì Stefano Pesce e Claudio Gioè.

Per adesso non sono trapelati ulteriori dettagli sulla storia o anticipazioni, ma non appena verranno svelati, vi aggiorneremo immediatamente. Riuscirà il telefilm a conquistare i telespettatori italiani, spesso affezionati a serie rassicuranti come Un medico in Famiglia o I liceali? Porterà la serie una vera ventata d’aria fresca in un palinsesto che, in quanto a fiction, talvolta è leggermente monolitico? Ma, soprattutto, riuscirà a spaventarci davvero questo prodotto tutto italiano, scalzando un Paranormal Activity?