Invincibili Italia Uno: la forza della rinascita!

torna-invincibili-su-italia-1-con-marco-berry-500x240

Questa sera, alle 21.10, su Italia Uno, torna, dopo il mini appuntamento di dicembre, il format Invincibili. La forza del programma sta tutta nella veridicità e nella naturalezza della presentazione. Un delicato Berry racconterà la storie di persone forti, determinate e brillanti anche nella difficoltà. La vita, spesso, ci mette di fronte ad ostacoli immaginabili e che lì per lì ci sembrano insuperabili. Poi però prevale la voglia di vivere e anche in condizioni psico-fisiche inesplicabili si può trovare un sorriso cantando o praticando uno sport, seppur con tutte le limitazioni del caso. Saranno perciò queste le persone invincibili protagoniste del format: spesso ragazzi a cui la vita ha dato pesi troppo grandi da sopportare, ma che, con la sola forza di volontà. hanno deciso di gridare al mondo che niente e nessuno può abbatterli e che dopo la morte dell’animo può seguire una rinascita!

Lo studio rappresenta perfettamente il ciclo morte-vita. Pezzi di vetro colmano qua e là la scenografia; pezzi rotti, sogni spezzati da un incidente improvviso da una malattia che spegne un desiderio…Poi delle arterie attraversano tutto lo studio e giungono sino al centro in cui campeggia un diamante! Il cuore di questi ragazzi invincibili, infatti, non ha mai smesso di battere per rispettare i propri ideali! Forti come il diamante, questi individui hanno deciso di sfidare la vita…

Ogni episodio prevederà anche dei passaggi musicali e delle letture offerte proprio in onore di queste rinascite miracolose del cuore. Chi farà questi dolci regali ai protagonisti delle storie? Erri De Luca e Toni Capuozzo.

Qualche anticipazione su stasera? Stasera, oltre a raccontare molte storie riguardanti il terremoto che colpì l’Abruzzo, con testimonianze e veri eroi protagonisti, sarà ospite il 17enne Andrea Pusatieri, travolto da un treno con la madre da piccolo. La madre perì e lui rimase senza arti inferiori. Egli, però, coltivò il suo amore per lo sport ed adesso eccolo lì, alle paraolimpiadi!

Racconterà la sua storia anche Francesco Canale, di 21 anni, sprovvisto di mobilità motoria, ma non per questo senza sogni nel cuore. In particolare, egli ha una predilezione per la pittura e dipinge tenendo il pennello con la bocca! Le sue opere poi, sono davvero stupende!

Storie che colpiscono il cuore, ma che fanno anche comprendere come non si debbano sottovalutare le nostre infinite possibilità. Lamentarsi per un nonnulla, come spesso accade, è davvero sciocco di fronte agli sforzi che questi straordinari ragazzi fanno ogni giorno per raggiungere i loro sogni!