Italia 2 Mediaset 2011: arriva il nuovo canale dedicato ai giovani!

italia2-Palinsesto-italia-2

Dopo essere stata “rimproverata” bonariamente per non avervene ancora parlato, mi accingo a farlo, chiedendo scusa per il ritardo. Ma sapete qual è il mio problema? Odio le pubblicità in tv. Così, ogni volta che sto guardando un film o un’altra cosa e scatta lo spot, cambio canale alla velocità della luce perdondomi magari informazioni preziose come, per esempio, l’annuncio che Italia 2 sta arrivando…! Errore imperdonabile, perchè la notizia di un nuovo canale Mediaset in onda sul digitale terrestre a partire dal 4 luglio alle 22 e 2 minuti non solo va sbandierata ai quattro venti, ma anche festeggiata! Questo perchè la rete in questione sarà praticamente dedicata a un pubblico giovane il che comprende una vastità incredibile di persone tenendo conto di chi, fra noi, pur non avendo più 20 o 30anni si sente giovane “dentro”!

Bando alle ciance vediamo di entrare nei dettagli… L’annuncio dell’arrivo della nuova rete del gruppo di Cologno Monzese sul digitale terrestre free è in circolazione da qualche tempo, anche se le indiscrezioni pervenute fino ad ora non erano soddisfacenti. Sappiamo che la sua direzione è stata affidata a Luca Tiraboschi già direttore di Italia 1 (ormai fratello maggiore dell’ancora non nata “sorellina”). La programmazione, come vi accennavo prima, partirà lunedì 4 luglio 2011 alle 22 e 2 minuti (ma perchè sti due minuti?) regalandoci la prima visione del film Una Notte Da Leoni, la commedia di Todd Phillips interpretata dagli indimenticabili Bradley Cooper, Zach Galifianakis, Ed Helms e Justin Bartha. E già questo si dimostra un ottimo inizio, non credete?

A dire la verità Italia 2 era già stato annunciato tempo fa da niente popò di meno che Pier Silvio Berlusconi durante un’intervista in cui illustrava a grandi linee le novità delle prossime stagioni televisive, ma solo ora, come si è potuto evincere da Internet e soprattutto dagli sketch pubblicitari (che prometto di guardare!), il nuovo canale ci appare davanti come un qualcosa di imminente e concreto. Il palinsensto, tra l’altro, per quello che ci è dato sapere al momento è decisamente “pregno”, ben organizzato e pronto a soddisfare diversi gusti personali, con un occhio di riguardo per quelli dei “maschietti”. Gira voce, infatti che Italia 2 sia l’alter ego maschile di La5, canale femminile per eccellenza.

Il palinsesto sarà comunque diviso a “blocchi”. Un po’ come la dieta “zona”, per rendere l’idea. E ogni blocco durerà circa un ora, con variazione di argomento a partire dalle 13 e 02 con il genere Crime Zone che ospiterà la serie tv The Shields, seguito da Show Tv Zone con il reality Tamarreide, Wild Zone in compagnia di Bear Grylls, famoso personaggio che caratterizza il programma Wild Oltrenatura in onda su Italia 1, Fantasy Zone che ci riporterà nel mai dimenticato mondo di Buffi l’Ammazzavampiri, Sport Zone che farà la felicità dei patiti del Wrestling, X-Zone con la prima tv del telefilm Regenesis, Power Zone con l’eroica serie chiamata Heroes, Cartoon Zone con i mitici Diabolik e Lupin e infine la zona Poker che intende il programma Pokermania che avrà inizio alle 21 e terminerà alle 22 e 02 dando così il via al prime time che sarà a “tema” per ogni serata.

Ciò significa che il lunedì verrà dedicato ai grandi film (come infatti ci dimostrerà il 4 luglio) chiamata la Zona Super Cinema 2, martedì sarà il turno delle anime giapponesi e dell’azione con Gundam e Zoids fra i primi titoli, mercoledì seratona dedicata al Crime con la serie Romanzo Criminale 2, giovedì ci si dedicherà al Comedy fra cui spicca la serie The Cleveland Show alla quale farà seguito la prima tv di The Middle, venerdì (forse per invogliarvi a stare a casa) Italia 2 offrirà i serial Californication e Nip/Tuck per un Hard Days Night coi fiocchi, sabato ci sarà il meglio de Le Iene a coronare l’inizio del week-end e infine il ciclo si concluderà la domenica tornando ai film, dedicati però all’orrore a tema Blooday Sunday.

Sperando di essere scesa il più possibile nei dettagli e di aver risposto almeno in parte a molte delle vostre curiosità vi lascio alle riflessioni che di fisso nasceranno in merito… Certo è che non ci potremo lamentare. Anche se, personalmente, non vedo tutta questa “dedizione” al pubblico maschile come annunciato. O per meglio dire, credete forse che noi balde fanciulle amiamo solo i film strappalacrime e le serie tv in stile Sex And The City, tutte tacchi a spillo e in cerca del principe azzurro? Ah! Quanto poco ci conoscete…!