L'Altra Metà Del Crimine La7D: dal 22 settembre 2011 il crime al femminile!

altra_meta_crimine_480

L’altra metà del crimine, il crimine con protagonisti personaggi femminili. E quest’anno, purtroppo, la Cronaca ha reso note storie tragiche con vittime giovani donne innocenti. Un motivo in più per far ripartire la seconda stagione de L’Altra Metà Del Crimine su La 7d! Avete mai visionato questo programma di approfondimento sui temi caldi della cronaca al femminile? Il conduttore nonché guida di questo viaggio psicologico nelle menti di queste donne killer è l’ex Comandante dei Ris Luciano Garofano che, con il solito pragmatismo e la consueta professionalità, ci introdurrà i casi più noti nei quali le donne hanno rivestito il ruolo o di vittima o di carnefice, al fine di ricostruire dinamiche e tortuosi meccanismi criminali. Ovviamente, il format darà ampio spazio alle analisi scientifiche, essenziali per la risoluzione dei casi di omicidio. Garofano introdurrà al grande pubblico piccoli e grandi segreti sulle tecniche scientifiche, mostrando le analisi con il luminol piuttosto che l’amplificazione del Dna.

Le puntate di questa seconda edizione saranno dieci e ciascuna ruoterà attorno ad un personaggio femminile controverso, come nella scorsa edizione. Ricordate Meredith Kercher, la studentessa uccisa a Perugia; attualmente Amanda Knox, Raffaele Sollecito e Rudy Guede si trovano in carcere con l’accusa di complotto ed omicidio ai danni della studentessa nonché loro coinquilina. Ma il processo che stabilirà le effettive responsabilità è ancora lungo e sul caso, col tempo, si sedimentano sempre più dubbi. Era davvero il Dna di Amanda quello ritrovato sul coltello, considerato, sin da subito, l’arma del delitto? Sarà proprio sulle analisi scientifiche, molto criticate per la loro superficialità e celerità, che si soffermerà l’occhio critico di Garofano, aprendoci piste e possibilità investigative, nuove ed interessanti. Un altro personaggio femminile, sulla cui storia si aprirà un dibattito in studio, è quello di Annamaria Franzoni, madre accusata di aver ucciso suo figlio, il piccolo Samuele Lorenzi. La Franzoni sta attualmente scontando la sua pena! Anche in questo caso, le maggiori perplessità riguardano i primi rilevamenti svolti nell’abitazione dei Lorenzi. Sono stati fatti con accuratezza? Garofano cercherà di chiarire ogni dubbio e di ricostruire ciò che la Franzoni ha fatto dopo l’evento tragico! Ha davvero chiamato il proprio medico curante, asserendo che il piccolo si era sentito male?

Nella nuova edizione, al fianco di Garofano ci saranno le psicologhe giuridiche Cinzia Gimelli e Laura Volpini, ma non solo; presenzieranno anche i medici legali: Mirella Gherardi, Maurizio Saliva e Roberto Testi. Non manca l’investigazione, con Michele Giuttari. Dubbi, indagini, curiosità sui casi di cronaca più cruenti e più sconvolgenti, proprio perché con protagoniste, spesso, donne dall’aspetto comune, che desteranno la nostra attenzione, dal 22 settembre 2011, su La7d!