Off The Map Serie Tv: cancellata la seconda stagione

o

Non so se sono io la prima a darvi questa notizia, amici, ma l’emittente ABC ha cancellato la serie tv Off The Map dopo soli 13 episodi. I quali stanno andando in onda su Sky dal 2 maggio 2011, sul canale di Fox Life. Della serie che ci danno il tempo di abituarci e affezionarci alla storia e ai personaggi per poi farli scomparire nel nulla! Lo dico sempre che non è giusto, che quando si inizia un qualcosa bisognerebbe portarlo a termine come stabilito, ma nessuno sembra darmi retta. Specie i grandi produttori americani, che giustamente devono pensare al guadagno e agiscono in base agli ascolti…

La cosa buffa è che Off The Map può dirsi in qualche modo “sorellastra” della famosa e fortunata Grey’s Anatomy, essendo entrambe nate dalla mente di Shonda Rhimes. Con la sola differenza che una, la più “vecchia” ha funzionato e alla grande (l’ottava stagione verrà trasmessa negli Stati Uniti a partire da settembre), mentre l’altra è già stata cancellata senza avere la possibilità di provare a rifarsi in un secondo tempo.

Cos’è andato storto, dunque, tenendo in considerazione il fatto che tutte e due sono dei medical drama? Cos’è piaciuto in Grey’s Anatomy che il pubblico non ha poi ritrovato in Off The Map, definita non da pochi come una serie tv decisamente originale?

La trama si snoda nel Sud America a Ciudad De Las Estrellas (La Città Delle Stelle), una piccola comunità afflitta da una marea di problemi a livello economico e sociale con conseguenti carenze in campo alimentare e igienico-sanitarie. Come del resto accade in tutti quei luoghi definiti “del Terzo Mondo”. Qui, fra privazioni di ogni tipo, giungono sei medici che di facciata vogliono svolgere al meglio il loro lavoro, portando aiuto e cure per coloro che abitano il posto, ma che nel profondo anelano fuggire ognuno dai propri problemi e dalla monotonia di una vita che forse non sentono giusta per loro. Ovviamente il desiderio si avvera, ma forse non nel modo sperato. Non senza scombussolarli totalmente, portandoli così a riflettere su tante piccole e grandi cose fra cui le ragioni che li hanno spinti a intraprendere il mestiere del medico. Emergeranno valori sopiti, sensazioni ed emozioni archiviate che li porteranno ad affrontare un viaggio ben più lungo e travagliato rispetto a quello fatto per arrivare fin lì…

Fra i protagonisti della serie troviamo Rachelle Lefèvre, ossia la vampira Victoria della saga di Twilight. Mamie Gummer, niente popò di meno che la figlia della grande e inimitabile Meryl Streep. Martin Henderson, già visto in film come The Ring, Matrimoni E Pregiudizi, Giovani Aquile e Smokin’ Aces. E infine Valerie Cruz, un’altra vampira che però ha preferito succhiare sangue sul set di True Blood.

Stasera, giovedì 2 giugno, andrà in onda un nuovo episodio e, nonostante in futuro ci priveranno della serie, vi consiglio comunque di vederlo (specie se per caso avete iniziato a seguirla). Come dico sempre: godiamoci le cose finchè durano e sono a nostra disposizione!