Omar Vitelli: la voce di Marcos Novoa Pazos ne El Internado!

229806_3389891711600_1166390090_n

Finalmente, dopo tante tribolazioni la serie tv horror-mistery El Internado sbarca in chiaro e su un canale tipicamente rosa, La 5 e noi, per il lancio del telefilm che tinge di giallo il palinsesto estivo del canale Mediaset, abbiamo scovato il doppiatore di Marcos Novoa Pazos, uno dei protagonisti maschili più amati ed apprezzati in terra iberica. Merito forse di quel fascino infantile che nasconde, però, un istinto protettivo maturo e consapevole. Per l’occasione abbiamo chiesto ad Omar Vitelli, il giovane doppiatore della serie El Internado, quali siano le gioie ed i dolori della carriera del doppiatore, mestiere che ha sognato fin da piccolo!

Da quanti anni fai il doppiatore?

Omar: Da ben 10 anni. Ho iniziato in teatro all’età di 15 anni e poi mi sono affacciato al mondo del doppiaggio, innamorandomene, essendo spinto da una grande passione!

Cosa ti ha spinto a fare questo lavoro?

Omar: Ero incuriosito sin da piccolo nell’ascoltare le voci dei personaggi dei cartoni animati e, sin da piccolo, mi son detto: “Farò il doppiatore!”. E, nonostante i miei genitori credessero che questa fosse solo una fantasia infantile, sono riuscito a far diventare un sogno realtà!

Quando hai capito che ce l’avevi fatta?

Omar: In realtà non l’ho ancora capito… Si tratta di una crescita continua. In questo mestiere non sai mai quello che può capitarti di lì a poco, perciò non ti senti mai arrivato!

A livello televisivo cos’hai doppiato?

Omar: Ho doppiato Matt Bennett nella serie per bambini Victorious, ma si trattava di doppiare un personaggio fondamentalmente più piccolo di me… Ho doppiato anche Joey Baird nella quarta stagione di Mad Man!

Ma il personaggio a cui sei più affezionato è proprio Marcos Novoa Pazos, de El Internado, vero?

Omar: Sì, finalmente ho raggiunto il sogno di doppiare un personaggio più maturo, carismatico ed un playboy per le ragazzine. Sono davvero affezionato alla serie ed al personaggio!

Perché provi quest’affezione per Marcos?

Omar: Innanzitutto, erano anni che sognavo di doppiare una serie Horror-Mistery. Marco mi piace perché è molto protettivo nei confronti di Paula, sua sorella minore e perché è estremamente coraggioso quando si tratta di difendere coloro che ama. Ammiro anche l’intelligenza con la quale risponde alle domande, spesso “scomode”, della brillante sorellina minore. A volte le loro scene m’inteneriscono e mi fanno ridere, al contempo!

Com’è stato doppiare un personaggio di lingua spagnola?

Omar: Mi sono trovato molto bene, anche perché alcune parole sono simili all’italiano. Tuttavia, siamo professionisti e qualunque lingua ci capiti, dobbiamo essere in grado di prestare la nostra voce con efficacia. Debbo dire che gli adattamenti italiani sono stati curati molto bene. L’adattamento è poi assolutamente coerente con la storia originale, “particolare” che non sempre viene rispettato!

Ma quando sbagliate in sala di doppiaggio come funziona?

Omar: Il copione viene diviso in mini-scene da 20-30 secondi cadauna (dette anelli). Guardiamo la scena, la proviamo e poi la incidiamo. Se sbagliamo, ripetiamo la scena, ma ovviamente non abbiamo infinite possibilità!

Tornando a El Internado, quali altri personaggi hai amato?

Omar: Mi piace moltissimo Hector, poiché è buono, ma comunque determinato. Adoro Hacinta la quale, nonostante i drammi che la vita le ha inflitto, riesce a nascondere il proprio dolore. Non mi dispiace neanche Marìa per il coraggio che ha avuto anche in occasione della fuga dal manicomio!

Insomma, consigli questa serie mistery?

Omar: Assolutamente sì. Finalmente la prima stagione è andata in chiaro… Trovo che possa piacere sia ai teenagers che agli adulti. In questa serie nulla è quello che sembra ed il ritmo è un continuo crescendo, direttamente proporzionale al pathos. La prima puntata pone solo le basi per la storia. Aspettate di vedere il resto!

Dunque, non vi resta che entrare nel mondo misterioso della serie tv El Internado, a partire dalle 21.10 di giovedì 12 luglio 2012, su La5!