Once Upon A Time 2×07 Recensione: ATTENTI AL LUPO!

N2g7x

Figlia della luna. La Notte dei lupi è arrivata e Ruby è di nuovo costretta a fare i conti con la sua natura “selvaggia”, con quel lupo che sembra dominarla, sopraffarla, renderla incapace di self-control, nella più felice delle rivisitazioni favolistiche che Once Upon A Time abbia mai messo in atto! Il cappuccio è solo una protezione, l’unico modo perché la trasformazione che tanto tormenta Ruby non avvenga! Un lupo travestito da Cappuccetto, oseremmo dire… O solo un’anima divisa in due che non può e non deve scegliere tra le sue due nature?

Avete notato che la Dott. Sullivan di Pretty Little Liars è sbarcata nel mondo delle favole come capobranco, tentando di psicanalizzare una spaventata Capuccetto, in fuga dagli altri e dalla sua vera natura. Tuttavia, sia Nonnina che la madre di Cappuccetto non hanno saputo accettare Red nella sua duplicità. Il capobranco avrebbe voluto che ella sopprimesse la sua umanità, non esitando ad uccidere gli umani, ritenuti responsabili del discredito dei lupi, mentre Nonnina, con quel cappuccio rosso, ha tentato d’impedire che il lupo venisse fuori. Ma l’unica maniera che Red aveva per fare i conti con sé stessa risiedeva nel semplice fatto di accettarsi per ciò che era, di correre sotto la luna, di sentire la sua vera natura, senza combatterla, senza reprimerla, senza perdere il controllo!

 

L’amicizia con Snow nasce proprio dal presupposto per il quale la Principessa ha imparato ad accettare le due anime di Ruby, così emozionanti e contrastanti, ma così uniche allo stesso tempo. Perché c’è della bontà in lei, perché il lupo può correre sotto la luna, ma non uccidere…

A Storybrooke, prima di Cora o Hook, è giunta una nuova minaccia, tutta interna, Re George, desideroso come non mai di una pubblica vendetta nei confronti di Charming e disposto a tutto perché ciò avvenga, anche ad uccidere, depistare e condannare alla pubblica lapidazione la fragile Ruby. Ma David, come sempre, ha anteposto l’altruismo all’egoismo e, preoccupandosi per le sorti di Ruby che ha saputo domare con dolcezza, non ha salvaguardato l’unico oggetto che avrebbe potuto consentirgli un facile viaggio tra i due mondi, nel disperato recupero di Snow ed Emma! Una prima vendetta di Re George si è compiuta, ma Charming, all’odio, ha risposto con le lacrime e non con altra violenza…

Intanto, si delineano, tra le fiamme, i sogni palesemente veritieri di Henry ed Aurora, che s’incontrano in quel palazzo in fiamme che brucia l’anima ma anche la pelle! E se Cora si nascondesse proprio dentro quell’incubo? Se fosse lei l’ombra che sta all’angolo in ogni angosciosa notte? E se questa maledizione desse potere alla vendicativa madre di Regina?

Attenti al lupo o attenti ai propri sogni? Una cosa è certa: Nightmare ha invaso il mondo delle favole!