Pretty Little Liars anticipazioni seconda stagione 14 giugno 2011

pretty-little-liars-2_9

Conto alla rovescia, gente! Martedì 14 giugno tornano le nostre bugiarde preferite per coinvolgerci con i loro segreti e i loro misteri per tutta la seconda parte del 2011 e pure più in là. Personalmente non sto più nella pelle! La prima stagione sta andando ancora in onda su Mya con gli episodi finali, eppure sul web non si parla d’altro che di quello che accadrà in futuro a queste giovani ragazze, amiche del cuore. E io non mi tiro certo indietro dal mettervi al corrente di tutte le novità trapelate da oltreoceano! Era inoltre da tempo che una serie tv per teen-agers non appassionava così tanto. Un vero e proprio fenomeno che sta “sbancando” Premium, trasmettendo (fra una bugia e l’altra) un messaggio da non sottovalutare, ossia il valore dell’amicizia. L’importanza di non sentirsi soli. Di capire e di sapere che l’unione fa la forza e attraverso tale energia si può sconfiggere qualsiasi cosa, in primis la paura. L’ignoto. Il mistero che nasconde la verità che le nostre quattro protagoniste anelano disperatamente. E, soprattutto, che si può e si deve chiedere aiuto. Non è una forma di debolezza, anzi, insegna a fidarsi, a lasciarsi andare al credere fino in fondo nel prossimo e nelle persone a noi più vicine.

Bando alle ciance, sono pronta ad anticiparvi cosa succederà nei primi tre episodi di questa nuova stagione tanto attesa. La prima puntata si apre con Aria, Spencer, Hanna ed Emily alle prese con la vita di tutti i giorni che scorre, indipendentemente dai loro turbamenti e dalle loro angosce derivate dalla scomparsa di Ian (di cui sono certe della morte) e dai continui messaggi di “A” che come ben sappiamo non sono riuscite a identificare alla fine della prima stagione. Tutto ciò le conduce da una psicanalista, sebbene all’inizio la cosa non le ispiri tantissimo. Ma qualcuno deve pur aiutarle, altrimenti potrebbero davvero rischiare di impazzire, così come forse qualcuno in città pensa già… Questo primo episodio avrà la durata di un’ora (per la nostra gioia), quindi preparatevi con tanto di bacinella colma di pop-corn al vostro fianco!

Ecco qui di seguito un piccolo assaggio:

httpv://www.youtube.com/watch?v=ts8Td0KToCw

Nella seconda puntata le quattro amiche sono in qualche modo costrette ad andare ognuna per la propria strada, un po’ com’è successo nel primo episodio della prima serie, ricordate? Dopo la scomparsa di Alison, Aria, Spencer, Hanna ed Emily si sono sentite perse, avendo solo voglia di scappare, di allontanarsi da ciò che era accaduto e da chi ne faceva parte, metabolizzando il dolore per conto proprio e ritrovandosi solo dopo diverso tempo. Perciò la storia si ripete, in qualche modo, nonostante la nostalgia che provano l’una per l’altra e l’ovvio bisogno di stare unite. Emily, ad esempio, che potrebbe approfittare del fatto che la madre vuole condurla in Texas per poter essere così vicine al padre di lei, non riesce a immaginarsi fuori dai confini di Rosewood e lotta perchè ciò non avvenga. Hanna invece, a proposito di padri, si trova a fare i conti con il suo che ha deciso di tornare in città e questo, non si sa bene perchè, la fa riavvicinare a Mona che di colpo pare tornare a essere la sua ancora di salvezza. Spencer, dal canto suo, si lega ancora di più a Toby e gli dona tutto il supporto di cui è capace per aiutarlo a liberarsi dei suoi, compresa sua sorella Jenna. E infine Aria, forse la più triste di tutte, deve prepararsi a dire addio al suo amato Ezra, che come sapete deve lasciare la Rosewood High.

Nella terza puntata le nostre eroine cercano ancora di mantenere le distanze, concentrandosi ognuna su altre faccende e altri problemi. Aria, furbissima, si iscrive a un corso di ceramica tenuto all’Hollis College che le permette di rivedere Ezra nel campus. Questo fino a quando non scopre che anche Jenna è lì (un vero incubo sta ragazza!). Spencer, acuta e sospettosa come al solito, seguendo il proprio istinto inizia una specie di “indagine” su casa DiLaurentis (dove abitava Alison) e su sua sorella Melissa. Emily si butta a capofitto nel nuoto, prendendo lo sport molto seriamente e quando non ottiene l’accesso all’università che tutti speravano per lei prova per l’ennesima volta di convincere sua madre a rimanere s Rosewood. Mentre Hanna, l’unica a non avere un vero e proprio interesse (a parte lo shopping) tenta un nuovo approccio con Lucas per cercare di entrare a far parte del gruppo che si occupa dell’annuario, ma il suo charme non ha effetto perchè il ragazzo non l’ha ancora perdonata…

Piatto ricco mi ci ficco, amici! Se si conta, poi, che “A” continuerà comunque a perseguitarle e che genitori vari saranno sempre più apprensivi e sospettosi, ci attendono 24 episodi molto più che interessanti e coinvolgenti. Si, avete letto bene, due in più rispetto alla stagione precedente. Immagino già i salti di gioia dei fan… Non disperate, dunque, perchè manca veramente pochissimo!