Programmi Trash: la Programmazione dell'estate 2012 ne è ricca!

La Mala Educaxxxion

Talvolta sono i buchi nel palinsesto a giustificare programmi volutamente grotteschi. Altre volte, essi si giustificano da soli perché diventano l’emblema del diverso, di una tv che comunque, volente o nolente, può piacere proprio per la sua scurrilità o per il suo scarso senso del pudore! Ecco allora il proliferare, proprio in estate, di titoli trash che trattano, senza peli sulla lingua, quei temi tabù nelle conversazioni “per bene”. Eppure certi tipi di trash sono anche utili. Parlare di sesso ormai non dev’essere un tabù ed è giusto conoscere il lato favolistico e quello oscuro dei giochi tra le lenzuola. Così come approfondire le malattie raccapriccianti può essere d’aiuto per chi soffre di patologie rare e davvero invalidanti!

Se avete voglia di ritrovarvi in un salotto nel quale ognuno tratta il sesso a suo modo ed in cui nessuno si vergogna di manifestare le sue più bollenti perversioni a letto, benvenuti su La7 D, ogni martedì, alle 23.10! E arrivata La Mala Educaxxxion che vi farà scoprire tutto ciò che i libri non trattano sull’argomento e che le amiche si vergognano di dirvi, anche nelle orecchie! Ma anche il sesso è un’arte e, dunque, è giusto sperimentare e non smettere d’imparare!

Su Real Time, “everyday”, alle 12 della notte, si parla di Malattie Imbarazzanti, con un team di medici pronto a fare il possibile per ridurre il disagio d’individui affetti dalle più raccapriccianti patologie. Il più truce dettaglio non vi sarà risparmiato eppure resterete meravigliati nello scoprire quante patologie esistano, ma soprattutto come un dramma personale possa facilmente risolversi, con la giusta diagnosi ed una terapia appropriata. Pensate che una ragazza soffriva di un sanguinamento perpetuo alle gambe, con croste che, periodicamente, cadevano. Ebbene, grazie ad una crema, in poche settimane, la sua pelle è tornata come nuova ed ella non ha mai più dovuto soffrire o bendare  continuamente le gambe doloranti! Trash-utilità?

Saranno programmi trash, maleducati, sfrontati, poco discreti, eppure possono servire per affievolire molti disagi sia fisici che psicologici ed, in qualche caso, ad infrangere qualche pericoloso tabù!