Quei Bravi Ragazzi: per chi ha amato il film è in progetto la serie tv!

good

Notizia a dir poco fantastica, questa, amici cari. E non provate a dire di no che non vi credo! E’ verissimo che non tutti abbiamo gli stessi gusti in fatto di cinema e di televisione (e ci mancherebbe), ma in certi casi non si può far altro che chinare la testa ed essere obiettivi. Alzi quindi la mano chi fra voi non ha mai visto il film Quei Bravi Ragazzi, diretto da Martin Scorsese nel 1990 e interpretato da Robert De Niro, Ray Liotta, Joe Pesci, Lorraine Bracco e Paul Sorvino, considerato un vero e proprio cult in ambito cinematografico, per non dire una delle opere più belle del regista italoamericano e fra i migliori gangster-movie della Storia della settima arte. Ok, abbassatele pure tanto non vi posso vedere, ma spero per voi che siate davvero in pochi…!

Di conseguenza alzi la mano chi non vorrebbe potersi gustare una serie tv basata su tale pellicola, che a sua volta è tratta sulla reale vita del pentito Henry Hill e sul romanzo Il Delitto Paga Bene di Nicholas Pileggi, che al tempo aveva scritto la sceneggiatura di Quei Bravi Ragazzi a quattro mani con Scorsese. Insomma, qui si parla di “roba” seria, ok? Cinefili a parte, non si scherza e non si può rimanere indifferenti!

Qui di seguito trovate il trailer, per una sintesi adeguata di quello che spero non vi siate persi:

httpv://www.youtube.com/watch?v=9QrED_QUQfY

Fortuna che la AMC ha spinto perchè il progetto prendesse vita, quando sembrava che se ne dovesse solo parlare… Due anni fa era infatti circolata la voce che voleva il prequel del film in questione in lavorazione per il piccolo schermo, cosa che poi non si è conclusa, lasciando i fan nello sconforto. Ora, però, arriva da oltreoceano la conferma che la rete via cavo starebbe sviluppando con impegno e velocità il progetto nel progetto, con l’intenzione di trasformarlo appunto in un serial sceneggiato dallo stesso Pileggi e da Jorge Zamacona. A produrre questa nuova “creatura” saranno proprio loro in collaborazione con Irwin Winkler e suo figlio David e con la Warner Horizon Television.

Il fatto, però, che precedentemente si fosse parlato di un prequel, quindi di una pellicola che avrebbe raccontato i fatti antecedenti a quelli accaduti nella trama che ben ricordiamo, con protagonisti Henry, Jimmy, Tommy e Karen, non pregiudica che così debba essere anche per la serie, anzi… Cosa ci verrà mostrato è ancora tutto molto segreto, ma c’è chi sussurra che gli episodi seguiranno il filo conduttore della trama del film di Scorsese, sostenuti da quella narrata nel libro di Pileggi. L’unica cosa certa, al momento, è che il telefilm non sarà un sequel, questo è poco ma sicuro, anche perchè essendo tutti morti (o quasi) nella pellicola, cosa mai si potrebbe raccontare “oltre”?

Francamente non è questo il punto. O forse si, ma ce ne preoccuperemo in seguito. Quello che conta, ora, è sapere che la serie si farà… e dire che non vediamo l’ora di vederla è dire poco!