Raoul Bova Ultimo 4 L'occhio Del Falco: anticipazioni, cast, trama

tv

Reggetevi alla prima maniglia che trovate, donne, e sfregatevi le mani, uomini, perchè venerdì 18 novembre 2011 torna in tutta il suo splendore Raoul Bova, protagonista della miniserie Ultimo 4-L’Ombra Del Falco. Ce n’è per tutti i gusti, non credete? Le riprese sono iniziate a luglio e hanno annunciato fin dalle prime scene che questa non sarà una fiction come tutte le altre! Canale 5, dunque, si starà lustrando le unghie in attesa del debutto/ritorno in pieno autunno di uno dei personaggi più amati dei telefilm del piccolo schermo. Il capitano Ultimo (vero nome Roberto Di Stefano), per chi non lo sapesse, è il carabiniere che oltre a fondare l’unità militare chiamata Crimor, nel 15 gennaio del 1993 riuscì ad arrestare Totò Riina. Non c’è quindi da stupirsi se dopo sette anni Bova è voluto tornare a vestire i panni di un simile uomo (e con la “U” maiuscola). La prima serie, infatti, intitolata semplicemente Ultimo, è andata in onda nel 1998 per la regia di Stefano Reali, dopo di che sono venute Ultimo-La Sfida (1999), Ultimo-L’Infiltrato (2004) e ora Ultimo 4-L’occhio Del Falco, tutte e tre dirette da Michele Soavi.

Ma perchè proprio questo titolo? A cosa si riferisce? E’ molte semplice (e molto toccante). L’ha spiegato il nostro Raoul a Video Mediaset, raccontando che in tutte le tre puntate sarà presente un falco in carne e ossa, simbolo di libertà, di forza e di caccia. Ma il falco è anche (e soprattutto) il nome dell’uomo più stimato da Ultimo, ossia Giovanni Falcone. E, di conseguenza, ci ha informato del fatto che in questo quarto capitolo della “saga” di questo eroico Capitano vi sarà maggiore riferimento alla vita vera del protagonista. Difatti sono stati presi diversi pezzi di vita che lui ha vissuto negli ultimi dieci anni, precisa l’attore, compresi il il processo, il trasferimento al Nucleo Operativo Ecologico e il fatto che sia stato indagato per collusione con la Mafia, dopo averne arrestato il capo. Capire come ne è uscito mi interessava, conclude Bova, visto che lui ce l’ha fatta.

Ultimo 4-L’Occhio Del Falco può vantare delle musiche di Ennio Morricone (e scusate se è poco), di un look rinnovato della figura del Capitano in questione, con un taglio più alla “mohicana” (che rappresenta gli indiani) e un tatuaggio in bella vista sul braccio che raffigura il simbolo della Crimor e di un cast che ancora è avvolto nel mistero, ma che fa trapelare un nome in particolare, fra i molti coinvolti: Francesco Benigno. L’attore, che durante una puntata de Il Senso Della Vita aveva confessato a Paolo Bonolis (e a noi tutti) di essere nel mezzo di un periodo non proprio “facile” per la sua carriera, è stato fortemente voluto dall’amico Raoul: nonostante non dovessi prendere parte al cast della fiction, ha spiegato Benigno a DiTutto, ha voluto a tutti i costi che ci fossi anch’io al punto da posticipare le riprese di due settimane. E in effetti viene da chiedersi perchè la tv e il cinema non abbiano continuato a sfruttare le sue doti e il suo viso, molto caratteristico, scoperto tramite il film Mery Per Sempre del 1989.

A questo punto non ci resta altro da fare che attendere ulteriori news, drizzando orecchie e antenne. Anche perchè, non so voi, ma io davvero non mi voglio perdere l’appuntamento con il mio Capitano preferito (e con il caro Bova, ovvio!).