Sex And The City 7 Stagione: torna in tv al posto del terzo capitolo al cinema?

ep13_carrie_girls_baseball

Forse è vero che lassù “qualcuno” ci ama… almeno noi donne! Perchè stando alle ultimissime voci di corridoio statunitensi, una delle nostre serie tv preferite, Sex And The City, terminata nel 2004 con la sesta stagione, è decisa a fare ritorno (dopo sette anni) con la settima stagione! Incredibile, vero? Lo so, è venuto una specie di coccolone anche a me appena l’ho saputo, eppure è così. A spifferarlo in anteprima è il Daily Mail, annunciando a gran voce: si comincerà presto a girare! Inutile dire che i fan (e soprattutto “le” fan) si stanno scatenando in danze tribali di ringraziamento… Ma se da una parte le felicità è tanta, dall’altra c’è spazio per una certa delusione visto che tale decisione sembrerebbe aver fatto tramontare il progetto del terzo capitolo cinematografico della saga di Carrie Bradshaw e le sue tre migliori amiche.

L’ultima parola, comunque, resta a Darren Star (creatore del telefilm) e a Michael Patrick King (sceneggiatore, produttore e regista dei due film omonimi basati sulla serie tv), che in teoria dovrebbero smentire o confermare tale news il più presto possibile, giusto per non creare troppe finte aspettative, perchè ho l’impressione che rischierebbero il linciaggio altrimenti. Sarah Jessica Parker, intanto, protagonista fra le protagoniste, si era dimostrata preoccupata e dispiaciuta, in passato, per le recensioni negative piovute sulla seconda pellicola di Sex And The City, mentre oggi (sempre stando a ciò che si legge in giro) si sarebbe detta d’accordo a produrre e a interpretare una nuova stagione della serie tv.

Dunque, fra una notizia bella (il ritorno delle nostre “ragazze” preferite sul piccolo schermo) e una brutta (Sex And The City 3 che viene annullato, dopo essere stato promesso in lungo e in largo), ne spunta fuori una assai “stramba”, per non dire inconcepibile: il terzo capitolo cinematografico potrebbe anche farsi, ma non comprenderebbe Carrie, Samantha Jones, Miranda Hobbes e Charlotte York (rispettivamente interpretate dalla Parker, da Kim Cattrall, Cynthia Nixon e Kristin Davis) o per meglio dire narrerebbe sempre di loro quattro, ma con una ventina di anni in meno. Si tratterebbe di un prequel, in definitiva, dove le nostre meravigliose attrici di fiducia verrebbero sostituite da quattro colleghe molto più giovani, che (ironia della sorte) sono già state selezionate: Elizabeth Olsen (Carrie), Blake Lively (Samantha), Selena Gomez (Charlotte) ed Emma Roberts (Miranda). Questo non solo per risolvere il “problema” dell’età che avanza sui volti delle quattro incallite modaiole e acchiappa-uomini originali, ma anche per dar vita ai nuovi romanzi di Candace Bushnell, l’autrice dei libri da cui è tratta la serie che tanto amiamo, i quali parlano di Carrie al liceo e poi di quando lei fa per la prima volta conoscenza con Miranda e con Samantha… Insomma, storie e scene che con tutto il trucco e il parrucco possibile le nostre care e “mature” attrici non potrebbero sostenere manco volendo!

Morale della favola? Cosa ci dobbiamo aspettare? E’ presto detto. Al momento, salvo i soliti cambi dell’ultimo minuto, il ritorno del telefilm con una stagione tutta nuova sembra battere il film numero 3 uno a dieci. Questo perchè il regista dei movie si è dichiarato stanco e desideroso di fare del resto, al contrario del “papà” della serie, che non sembra intenzionato a mettere la parola “fine” all’esistenza di Carrie and Company. Quindi, amici, incrociate le dita con me, perchè se la Parker è d’accordo con lui non ci vorrà molto a convincere anche le altre tre… e ciò significa che potremo avere uno di quei 2012 da non dimenticare!