Stephen King Mucchio d'Ossa: in arrivo la miniserie tratta dal romanzo!

king

Vi giuro che appena mi è arrivata la notizia sono saltata sulla sedia. Forse non tutti mi possono capire, ma quando si legge che uno dei bellissimi libri di uno fra i tuoi scrittori preferiti sta per diventare un mineserie per la tv, l’emozione è troppa per contenerla in un semplice: ah, wow! Cioè, stiamo parlando del solo e unico Stephen King e del suo romanzo Mucchio d’Ossa che diverrà un’omonima serie di breve durata che, se tutto va bene, andrà in onda negli Stati Uniti alla fine del 2011. Chi ama King, i suoi libri e i telefilm come la sottoscritta non potrà certo rimanere indifferente a questo fatto, anzi, come me non starete già più nella pelle in attesa di vedere e gustare tale spettacolo! Sbaglio?

Notizie, ovviamente, ce ne sono ancora pochine, ma l’intenzione di creare un possibile adattamento cinematografico o seriale del romanzo in questione è in circolo ormai da anni, con lo stesso King che non vede l’ora che questo accada, come per tanti altri suoi libri tramutati in pellicole di enorme successo o in serie tv fenomenali. Tanto per citarne alcuni avrete senza dubbio visto Carrie Lo Sguardo Di Satana, Shining, Cujo, La Zona Morta, Christine La Macchina Infernale, Grano Rosso Sangue, Fenomeni Paranormali Incontrollabili, Stand By Me, I Vampiri di Salem’s Lot, It, Misery Non Deve Morire, A Volte Ritornano, Le Ali Della Libertà, L’Ultima Eclissi, Il Miglio Verde e tanti altri ancora.

A sostenere tale intenzione con tanto di progetto, è il regista e sceneggiatore Mick Garris (creatore della serie Masters Of Horror), il quale in passato si è già trovato a lavorare insieme al “re del brivido” (com’è chiamato lo scrittore in ambito letterario e dai fan) dirigendo Desperation e I Sonnambuli, dichiarando di essere in trattative per dirigere l’adattamento televisivo di Bag Of Bones (questo il titolo originale), le cui riprese dovrebbero iniziare proprio quest’estate (ossia adesso!). Nella stesura della sceneggiatura Garris sarà affiancato da Matt Venne.

Il network che si prenderà l’onere di mandare in onda la miniserie sarà la A&E Television, mentre le prime informazioni sul cast ci dicono che i protagonisti dovrebbero essere Pierce Brosnan, Annabeth Gish e (ancora da vedere) Kelly Rowland. Il telefilm narrerà della storia di Miki Noonan (Brosnan), un celebre scrittore che in seguito alla tragica scomparsa della moglie Jo (Gish) subisce il classico (e tremendo per un romanziere) blocco creativo. In poche parole non riesce più a scrivere, ha perso tutta la sua ispirazione, tutte le idee brillanti e la voglia di metter insieme e svilupparle su carta. Così, sconsolato, arrabbiato, triste e deluso, decide di prendersi una pausa da tutto e da tutti andando a stare nella loro casa delle vacanza nel Maine. Qui, senza immaginarselo, diventerà testimone di strani fenomeni, fra cui apparizioni e la cosciente sensazione che sua moglie non se ne sia andata del tutto. Inoltre, come se già questo non bastasse, verrà coinvolto nella lotta per la custodia di una bimba fra la giovane madre vedova e il ricco suocero, padre del defunto marito.

Che dire di più? Nulla, tranne forse un piccolo consiglio: per chi di voi non avesse ancora letto il libro… fatelo! Ne vale la pena. E poi si sa, sotto l’ombrellone si ha sempre bisogno di sfogliare qualcosina, no?