Tiberio Mitri Il Campione E La Miss: Luca Argentero nei panni di un mito

1

Dopo varie vicissitudini (fra cui determinate polemiche da parte degli eredi), domenica 25 e lunedì 26 settembre 2011 sbarcherà su Rai Uno in prima serata la tanto attesa miniserie Tiberio Mitri-Il Campione E La Miss, che ci narrerà della vita di uno dei miti del pugilato: Tiberio Mitri, un uomo dai mille talenti e dalle mille vite, come dicono, nei panni del quale non è facile calarsi. C’è infatti molta curiosità e aspettativa nei confronti di Luca Argentero, uno dei nostri attori di punta che per immedesimarsi al meglio con questo grande personaggio ha preso lezioni di boxe per mesi e mesi, rompendosi pure due costole, ritrovandosi poi sul set a disputare dodici incontri e tutti con pugili professionisti. Mettermi ogni volta di fronte a un avversario e pian piano superare la paura è stata per me una grande prova, mi è servita come lezione di vita: d’altra parte non puoi capire il pugilato senza capire cosa è il dolore. Parole, queste di Luca, che lasciano ben intravedere la passione e la professionalità che lo legano e lo impegnano nel suo lavoro. Tant’è che che il regista, Angelo Longoni, l’ha definito “maniacale” (in senso buono, ovviamente) per via di questa sua dedizione sul set. E’ stato un sogno interpretarlo, ha detto l’attore, ne sono veramente orgoglioso.

E orgogliosa sarà stata anche Martina Stella, sia per aver recitato al suo fianco che per aver preso parte a questo mirabile progetto, interpretando il ruolo di Fulvia Franco, Miss Italia 1948. La vedremo così ingrassata di 6 chili, con i capelli scuri e avviluppata da classici abiti anni Cinquanta, che però, diciamolo, non riescono a darle quel tocco di credibilità in più che forse le necessitava. Lei però ce l’ha messa tutta, affascinata dal contesto, dalla storia e dal suo personaggio: Fulvia era una donna piena di conflitti, forte ma anche vulnerabile. Immedesimarmi in lei mi ha costretto a mettermi in discussione e ma mi ha fatto crescere molto. Quella di Fulvia è una storia travolgente ma distruttiva, era una donna divisa tra un uomo che amava e la ricerca del successo, che è andata incontro a molti fallimenti.

E nemmeno raccontare dell’Italia del dopoguerra dev’essere stato un gioco da ragazzi. Ripercorrere un pezzo di Storia dove la speranza e la voglia di fare e ricominciare si respiravano nell’aria, alimentate dal desiderio di rivalsa, di recuperare là dove si era fallito, di curare le profonde ferite inferte negli anni passati, di rimettere a posto le macerie, trovando chissà dove la forza e la volontà per far fronte alla fame e alla miseria. Ed ecco farsi largo un’Italia “nuova”, “giovane”, “fresca”, “sognatrice”, che con entusiasmo vede nascere giorno per giorno i frutti di tale combattiva unione nel ricreare e nel migliorare: la radio, la tv, il cinematografo e dopo ancora i concorsi di bellezza, la musica e ancora molte altre “cose” che in America sono già esistono da tempo e che noi inseguiremo perennemente nel futuro. Tutto ciò farà da sfondo alla storia di Tiberio e Fulvia e dell’amore tormentato che li unisce. La prima, vera coppia che fa parlare di sè in termini di “gossip”, il blando pettegolezzo di allora, suscitato solo dall’ammirazione e dall’ideale che tutto sia bello e possa andare bene, con garbo e rispetto, che poi però si trasformerà (nel tempo) in un qualcosa di negativo e realmente pessimo, a tratti, com’è dimostrato ai giorni d’oggi dove le chiacchiere e le voci di corridoio fanno spesso a gara per deridere, mortificare, screditare e sorprendere in fallo i protagonisti della cronaca rosa, quasi questo servisse a renderli più “umani” ai nostri occhi e peggio ancora.

Il Campione e la sua Miss vissero davvero una passione travolgente, condividendo tutto fra gli alti e i bassi. Il successo di lui che divenne un vero e proprio eroe italiano e la delusione di lei, che per una serie di motivi non riuscì mai a far decollare la sua carriera da attrice. Questo, fino ad arrivare al declino delle imprese sportive di Mitri, iniziato dopo la sconfitta con Jake La Motta detto il Toro del Bronx.

Appuntamento da non perdere, dunque, quello con la fiction di Rai Uno Tiberio Mitri-Il Campione E La Miss. Segnate le date sul calendario e rimanete in attesa, perchè manda davvero poco!