Un Medico In Famiglia 7: Giulio Scarpati batte Paolo Bonolis

Un-medico-in-famiglia-7

Record di ascolti per la prima puntata di Un Medico In Famiglia 7 andata in onda ieri in prima serata su Rai Uno. Nonostante le malelingue che annunciavano la settima serie di questa fiction paragonandola a una minestra riscaldata, dando per scontato un misero risultato, la truppa dei Martini capitanata da Giulio Scarpati alias Lele ha sbaragliato tutti dimostrando di essere ancora la numero uno nel cuore del pubblico a casa.

La serie più amata dagli italiani, infatti, è tornata e in sole due ore ha registrato uno share altissimo battendo la concorrenza su Canale 5 che non era certo da meno con Il Senso Della Vita condotto da Paolo Bonolis.

Eravamo in trepida attesa per questo ritorno voluto, chiamato, incitato, dove l’unico neo poteva essere la mancanza della mitica figura di Nonno Libero (Lino Banfi) e bisogna dire che la famiglia Martini non ci ha deluso, anzi, si è comportata benissimo sia da parte dei “vecchi” membri del cast e sia da parte delle nuove entrate, inserite a pennello.

E’ iniziata una battaglia tosta, dunque, per il dominio della domenica sera anche perchè Bonolis non si farà “affondare” facilmente e senza reagire in qualche modo. Ma è anche vero che chi ha visto la prima puntata di Un Medico In Famiglia, ieri sera, non vorrà certo perdersi la prossima dove vedremo la famiglia Martini impegnata nell’asta di beneficenza organizzata da nonna Enrica tramite la quale interverrà un vecchio amico di Lele, intenzionato a finanziare le ricerche mediche del dottore. E mentre Bianca, gelosa di Virginia, incontrerà finalmente il suo ex marito, la preside della scuola di Annuccia proporrà a Maria di aprire uno sportello psicologico nel liceo della sorella. Ciccio, dal canto suo, ha voglia di diventare padre ma sembra che la moglie, la giovane Tracy, non condivida lo stesso desiderio. Intanto Marco (il padre del piccolo Jonathan, compagno d’asilo di Palù) inizia a corteggiare Maria, la quale è ancora in fissa con la morte di Guido (Pietro Sermonti, che ha deciso di non partecipare a questa settimana serie).

Insomma, il solito allegro, vitale, tenero e “familiare” guazzabuglio fatto di amori, gelosie, gioie e dolori a cui ci siamo abituati e affezionati negli anni. E’ ovvio che nessuno di noi voglia perderselo, no?